Centro Danzaricerca - Agnese abbraccia vater - posa artistica

Posts Tagged ‘centro danzaricerca’

33° Gran Galà CDR – Considerazioni di Agnese Riccitelli

Written by Cristina on giugno 22nd, 2016. Posted in News, Riflessioni di Agnese

Agnese Riccitelli durante le prove con le bimbeÈ stato un Galà diverso dagli altri. Ricco di emozioni. Certo… tutti gli anni diciamo … “questo è il più bello”. Ma quello di quest’anno è stato come una Matrioska… più aprivi e più uscivano sorprese, situazioni, occasioni ed emozioni inaspettate.

Un primo tempo dove tutti gli allievi si sono esibiti nelle discipline che hanno studiato durante l’anno. E un secondo tempo dove tutti hanno partecipato a “… e adesso MUSICAL”, un omaggio ai più bei musical della storia.

La differenza l’hanno fatta le clip che i miei più cari amici danzatori mi hanno mandato, e che abbiamo video proiettato, dove hanno raccontato le loro emozioni ma anche il loro legame col Centro Danzaricerca.

La differenza l’hanno fatta tutti gli allievi che hanno eseguito una performance di alto livello. Precisi, tutti insieme, con tanta energia, con tanta tecnica e tanta dedizione.

La differenza l’hanno fatta i nuovi insegnanti che si sono aggiunti quest’anno e le loro coreografie innovative e diverse che sono state da stimolo per tutti noi.

Giammarco Capogna per il modern/contemporary, Mattia Ferrua per l’urban modern fusion, Luca Mariani per l’hip-hop.

E le mie assistenti Lorena e Giulia per i corsi di classico sono state il binomio perfetto.

Le sorprese sono state tante.

La più bella è stata ritrovarsi Alessandro Ripamonti, nato e cresciuto al Centro Danzaricerca, ora danzatore nel musical CATS-Le Musical a Parigi, che ha preso un volo da Parigi ed è piombato inaspettatamente sul palco con un mazzo di fiori per me.

La sorpresa più “autorevole” è stata avere ospiti tra il pubblico il Sindaco di Cologno dott. Angelo Rocchi e l’Assessore alla Cultura dott.ssa Dania Perego e “lanciare” con loro dal palco di Concorezzo il nostro prossimo evento perché sarà grazie alla sensibilità del Comune e della dott.ssa Perego che il 26 novembre al Palazzetto di Cologno per la Giornata internazione contro la violenza sulla donne ci sarà ad esibirsi con la sua toccante voce Sarah Jane Morris accompagnata dal suo chitarrista Tony Remy. E tutti i piccoli-grandi danzatori del Centro Danzaricerca si esibiranno arricchendo le atmosfere magiche che solo Sarah Jane sa creare con le sue canzoni.

La sorpresa che ho cercato e voluto per tutti i miei allievi è stata quella di chiamare il noto regista Walter Nanni, che già in passato aveva girato un piccolo reportage per noi, affinché riprendesse i nostri tre giorni in Teatro: dall’allestimento alle prove fino allo spettacolo, per realizzare un piccolo film sulla nostra avventura di fine anno.

Poi… ci sono i valori aggiunti. Quelli raccontati (grazie) sul palco sia dallo stesso Nanni che dal Sindaco quando hanno sottolineato che una realtà come la nostra è non solo un posto dove si impara a danzare, ma (ed è così che l’ho pensata e vissuta sempre io) è un posto dove imparare a costruire relazioni sane tra le persone. E su questo tema ci ho costruito proprio una coreografia con le 4 allieve rimaste di un gruppo storico. Rimaste perché… ognuna di loro ha preso strade che per il lavoro e per scelte di vita, le hanno allontanate apparentemente dal Centro Danzaricerca. Ma ancora oggi loro sono un gruppo legato indissolubilmente. “La danza ci ha fatto incontrare. La danza ci tiene unite. Per sempre. Nella vita”.

Sono le persone che hanno fatto la differenza.

Tra tutti quelli che hanno lavorato dietro le quinte, prima, mentre e dopo ne cito uno: Stefano Forzoni, per tutti sTen. Perché lui è multitasking: presenta, monta video, crea scherzi fantastici tra di noi, è l’anima di #corpiadesivi, ma per me è soprattutto l’Amico. L’anima che mi fa calmare quando sono agitata. L’Amico che trova sempre una soluzione. Quello che… c’è.

Guardavo le piccole di tre anni sul palco domenica sera da dietro le quinte danzare la Marcia di Radetzky. E piangevo di emozione. In quel momento ho pensato che sono una persona fortunata. Perché la mia passione è ancora “fuoco” dentro di me. Perché ho ancora tante cose da fare. E ho tante persone speciali intorno che mi vogliono bene e che non desiderano altro che rendere ancora più meraviglioso questo posto che per me è casa.

“CASA NON E’ DOVE VIVI MA DOVE TI CAPISCONO”

A tutti quelli che non ho nominato in questo articolo, perdonatemi, ma sarebbe diventato troppo lungo. Ma ci siete tutti nel mio GRAZIE finale, tutti quanti. Tutti voi che col vostro esserci in mille modi differenti avete reso luminosi e speciali questi tre giorni in Teatro.

#33GalaCdr #nonchiamatelosaggio #masoloemozioni

Vi voglio bene.
Con gratitudine

The TICER

Come “preparare” la borsa di danza

Written by Agnese on ottobre 25th, 2013. Posted in Riflessioni di Agnese

piccole allieve del CDRDa qualche tempo sono riprese le lezioni di danza e, come per tutte le attività motorie, la borsa deve essere sempre in ordine per essere sempre pronti a raggiungere il Centro Danzaricerca!

Ma… cosa mettiamo dentro?

  • L’abbigliamento per la lezione: body, calzamaglia, fuseaux, scarpette per il classico, calzettoni puliti – non quelli che avete indosso dalla mattina- per il modern, scarpe da ginnastica o specifiche per la video dance
  • Qualche indumento di cambio di scorta, nel caso sudiate molto e volete cambiarvi
  • Se avete il thera band per stretching prima e dopo la lezione, meglio
  • un asciugamano da portare in sala
  • una bottiglietta d’acqua da portare in sala
  • occorrente per la doccia ( asciugamano o accappatoio-in microfibra meglio, occupa meno spazio- bagnoschiuma)
  • elastici per capelli, mollette e forcine
  • spazzola, pettine
  • ago e filo, non si sa mai
  • qualche cerottino
  • un paio di piccole forbici
  • un deodorante

 

Ricordatevi di aver cura della vostra pulizia e igiene personale!

E poi aggiungete nella vostra borsa di danza una valanga di sorrisi!

Buona lezione e buona ripresa!

Agnese

 

 

 

 

Il Centro Danzaricerca: la nostra “mission” e il nostro staff

Written by Agnese on settembre 6th, 2013. Posted in News, Riflessioni di Agnese

Presso il Centro Danzaricerca collaborano Maestri di grande spessore e levatura. Voglio soffermarmi su di loro, in qualità di Direttore Didattico, sia sotto l’aspetto professionale sia sotto l’aspetto umano.

In 30 anni di vita la frase ricorrente che ho sentito da allievi, genitori, e amici/colleghi che sono passati dal Centro Danzaricerca è stata “questo è un posto molto accogliente, si sta come a casa”.

In verità ho sempre posto l’attenzione a questo valore aggiunto. Ho cercato di trovarlo anche e soprattutto nei collaboratori, unito ad una esperienza di spessore ed a una alta qualità della loro proposta come docenti.

Christian Carubelli

(docente di contemporary jazz) ha iniziato il suo percorso di danza proprio al CDR, per poi diventare danzatore professionista, direttore di un centro di danza e contemporaneamente insegnante free-lance in tutta Italia.

Paolo Calci

(docente di danza classica per adulti) ha trascorso molti anni in tournee in compagnie di danza internazionali. Per citarne una: la compagnia della signora Carla Fracci.

Piergiorgio Montalesi

(docente di video dance) anche se molto giovane, ha già lavorato con importanti coreografi nel campo televisivo e teatrale. Per citarne uno: Mister Bill Goodson.

Loro tre sono il fiore all’occhiello del nostro Centro. Non sto qui ad elencarvi il loro lungo e farcito curriculum, per questo vi rimando alle loro personali schede nel sito, ma sono stati scelti perché il loro bagaglio personale non è fatto solo di competenze tecniche ma anche e soprattutto della conoscenza di quello che caratterizza uno speciale insegnante: la “buona relazione” con gli allievi. Dote assolutamente indispensabile per creare in classe un clima sereno, di attenzione, di collaborazione tra gli allievi stessi e tra allievi e insegnante.

C’è un altro valore aggiunto che ritengo importante per me e per la filosofia del Centro Danzaricerca, e per il quale mi ritengo molto fortunata: loro sono professionisti con i quali ho condiviso esperienze lavorative. Ho stretto con loro un rapporto speciale di rispetto dei ruoli e di condivisione delle competenze. E anche di amicizia. Spesso ci ritroviamo a discutere sulle nostre esperienze in sala prove per “passarci” informazioni, affinché possiamo essere allineati su tecniche, stili, dinamiche che hanno comunque tutte un filo che li unisce.

E’ importante per l’allievo “ritrovarsi” in certe spiegazioni quando studia con insegnanti diversi. Le dinamiche saranno differenti, ma certe impostazioni FONDAMENTALI restano alla base di qualsiasi disciplina tersicorea.

Auguro un buon lavoro al Maestro Carubelli, al Maestro Calci e al Maestro Montalesi.

Con gratitudine per il loro prezioso contributo

Agnese Riccitelli

 

 

 

Sarah Jane Morris e Antonio Forcione ospiti d’onore al nostro 30° Galà di fine anno

Written by Agnese on maggio 30th, 2013. Posted in News, Riflessioni di Agnese

In dirittura d’arrivo, a pochi giorni dal debutto…  ecco che arriva il regalo più bello, il sogno che ho rincorso da tanto tempo: Sarah Jane Morris e Antonio Forcione allo spettacolo di fine anno, nella giornata di domenica 16 giugno 2013, del Centro Danzaricerca di Cologno Monzese (Milano).

Domenica 16 giugno alle 21:00, saranno nostri ospiti d’onore e si esibiranno sul palco del Palazzetto dello Sport di Cologno Monzese (di più non posso dirvi… sorpresa!!!)

Sarah Jane Morris, Sarah Jane Morris esibizione cologno monzese una delle più raffinate e meno formali cantanti degli ultimi anni, sempre in bilico tra ossequio alla tradizione e desiderio di esplorare nuovi territori musicali, accompagnata da

Antonio Forcione,  definito il “Jimi Hendrix della chitarra acustica”,  performer annoverato già da anni nell’Olimpo dei chitarristi di fama mondiale.

Condividerò con loro il palco. I grandi artisti, quelli veri, sono persone speciali. Non smetterò mai di dire grazie a questi due straordinari artisti che ci onoreranno della loro presenza. Non perdetevi questa magia e  la fortuna di ascoltare dal vivo la voce sofisticata e graffiante di Sarah Jane Morris e il ”  tocco bellissimo (Paul McCartney) “ di Antonio Forcione.


La serata è a INVITI

Per info:

Centro  Danzaricerca
Via Molise, 2
Cologno Monzese (Milano)

Dal lunedì al giovedì
dalle 17:00 alle 20:00
Fino al 12 giugno

Tel. 02.25390359

info@danzaricerca.it

locandina Sarah Jane Morris e Antonio Forcione al saggio 2013 CDR

 

 

Dance Social Network: lo spettacolo che chiude l’anno accademico dei danzatori del CDR

Written by danzaricerca on maggio 29th, 2012. Posted in Appuntamenti e Segnalazioni, Comunicati Stampa, News

Sabato 16 Domenica 17 giugno il CENTRO DANZARICERCA

diretto da Agnese Riccitelli, diplomata al Teatro alla Scala di Milano

presenta

al Palazzetto dello Sport di Cologno (Via Volta – ore 21:00)

il 29° GALA DI FINE ANNO

gran-gala-dance-social-network

Nella prima parte delle due serate verrà proposto il SAGGIO vero e proprio, dove ogni corso  si esibirà nella propria disciplina di studio.

Nel  secondo tempo verrà invece presentato un allestimento teatrale a tutti gli effetti.

Sono diversi anni, ormai, che il GALA di fine anno del CENTRO DANZARICERCA va “in questa direzione”. Un’esigenza che nasce dal voler proporre qualcosa di diverso accanto al classico saggio di fine anno. Un’occasione per crescere e per vivere un’eccezionale esperienza “di palco” sia per Agnese Riccitelli che per i suoi allievi.

“Cercavo un tema attuale e una storia a lieto fine. Mi sono guardata intorno e gli ingredienti li avevo tutti lì: dovevo raccontare il mondo di “internet” e il fortunato incontro con Creativi Digitali mi ha dato la possibilità di approfondire l’argomento e di arricchire l’allestimento con i loro contributi grafici e video. Così è nato DANCE SOCIAL NETWORK che racconta la storia di Anna e Marco. Strada facendo purtroppo un grande della musica ci ha lasciato e noi non abbiamo rinunciato a citarlo con un suo brano.

Ma l’idea nell’idea  è stata l’interazione con il pubblico: per la prima volta non “si spengono i cellulari a teatro” ma si tengono accesi e gli interventi di chi guarda influenzano la trama dello spettacolo. Il primo spettacolo interattivo in Italia e forse anche nel mondo 😉

I social network raccontano la storia di tutti noi, ci aiutano a viaggiare nel tempo e nello spazio, salvano vite umane, ci comunicano “brutte notizie” in tempo reale, spesso ci fanno fare una risata liberatoria … a modo loro ci tengono uniti molto di più di 15-20 anni fa, quando la parola “connettersi” era ancora vuota di significati. Attraverso Anna e Marco raccontiamo le nostre vite che si intrecciano, che percorrono sentieri simili ad una ragnatela, con trame che ci uniscono. Come per tutte le nuove “invenzioni” sta a noi farne il buon utilizzo e trarne quei vantaggi che ci arricchiscono nella vita, nel lavoro, nell’informazione e negli affetti.

La serata sarà piena di sorprese, intanto vi preannunciamo che uno dei due protagonisti  è un ex allievo del Centro Danzaricerca, oggi danzatore a tutti gli effetti: Alessandro Ripamonti. Insieme a lui la splendida Greta Dato, anche lei danzatrice di alto livello. Tra loro due un simpatico personaggio: Mister Social Network che poteva  essere interpretato solo da un vero “abitante della rete”: Stefano Forzoni, aka sTen noto sui social in qualità di blogger.

Non tralascio di segnalare lo staff del CENTRO DANZARICERCA: sarte, assistenti, insegnanti, tecnici… come sempre mi piace sottolineare che da soli non si va da nessuna parte: il lavoro di squadra vince sempre! Vi aspettiamo…”

 

Alessandro Ripamonti e Greta Dato durante le prove

 

Per info: danzaricerca@hotmail.com

www.danzaricerca.it

Contatti

Segreteria aperta il lunedì, martedì e giovedì dalle 17:00 alle 19:00 fino a martedì 12 giugno 2012

Il Manifesto delle serate

Parte il 29° anno Accademico per il Centro Danzaricerca e sarà ricco di sorprese!

Written by danzaricerca on settembre 22nd, 2011. Posted in Comunicati Stampa

COMUNICATO STAMPA

centro danzaricerca 29 anno accademicoSi sta preparando un anno speciale per i piccoli ed i grandi danzatori che ruotano intorno ad Agnese Riccitelli, Direttore Artistico del Centro Danzaricerca diplomata a La Scala di Milano. Il primo segno di movimentoè stato il 17 settembre quando, molti danzatori, hanno preso parte in qualità di “corpo di ballo ufficiale”, al dance flashmob “Back to School, organizzato da FLASH MOB MILANO: la crew specializzata per creare ed organizzare Flash Mob ed azioni non convenzionali sul territorio Milanese e Lombardo.

Sabato 17 settembre a Milano, in piazza Duomo, più di 200 persone, oltre ai danzatori del Centro Danzaricerca, hanno partecipato e ballato sulle note di Grease, con un enorme successo di pubblico e di attenzione che continua a crescere online e offline, grazie ai video che si possono trovare sulla rete, dove poter rivivere l’evento, ed alla notizia che viene diffusa e sta attirando l’attenzione. Se ne parla e, sicuramente, se ne parlerà ancora per molto.

Il dance flashmob, però, è stato solo l’inizio

Le porte aperte alla gioia

Written by danzaricerca on settembre 7th, 2011. Posted in Riflessioni di Agnese

Una giornata intensa, stancante ma meravigliosa, resto nel “mio centro“…

gioia felicità amicizia centro danzaricerca agnese riccitelliCerte sofferenze non trovano più spazio nel mio cuore, ci sono solo alcune porte aperte, quelle per far entrare tutta l’energia e la gioia che deriva dall’incontro con persone speciali.

Oggi ne ho viste e sentite tante,

Questo sito utilizza i cookies per una migliore esperienza di navigazione. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi l'informativa estesa.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi